Stampa
 
I nostri preferiti Rock PALACE BROTHERS - Palace Brothers (Domino 1994)
 

PALACE BROTHERS - Palace Brothers (Domino 1994) Hot

ImageC’era una volta l’ “alternative country”, esperimento tra i più riusciti di modernizzazione di un genere musicale alle soglie della pensione. All’inizio degli anni ‘90 il country negli Stati Uniti aveva tutte le caratteristiche di un’istituzione morente: conservatore, ordinato, nazionalista e banale. Aveva esaurito la spinta vitale regalata da personaggi “fuori dagli schemi” come Johnny Cash o Gram Parsons. Ma sotto le ceneri del tempo, bruciava ancora una scintilla; e se gruppi come Uncle Tupelo e Souled American  ne riprendevano splendidamente i modi sporcandoli di rock, Will Oldham ipotizzava di nuovo con la sua musica dimessa e scura la figura del cantautore, solitario e magico.

Will Oldham giocava a nascondersi, dietro foto sfuocate, sotto nomi diversi. “Place Brothers” è uno di questi, Palace Music, Bonnie “Prince” Billy e Palace sono gli altri. Le canzoni che uscivano dal mondo sbilenco di Will erano piccole rivelazioni: insieme intime e universali, scarne e crude nei suoni come complesse e colte nelle parole. Un’unica sfumatura di mille colori che attaccava la tradizione senza pudori. La sposava, quelle chitarre e quelle melodie, per inventarla di nuovo. “Palace Brothers” è un disco piccolo, poco meno di mezz’ora, fatto di nulla o quasi, lo spettro di una chitarra e l’ombra di una voce, eppure è immenso per l’influenza che ha avuto: sconfinato per le emozioni che sa ancora regalare. È un disco lento, potrebbe anche scorrere senza essere notato se la conversazione che lo circonda si riscalda, ma con le sue braccia magre è stato capace di costruire un modo nuovo di leggere il passato. Ha saputo raccontare come la musica tradizionale americana potesse cantare anche questi tempi nuovi e non solo evocare la frontiera conquistata oramai troppi anni fa. Ha saputo ricominciare. Ancora. (Marco Sideri)

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews