Stampa
PDF
 
I nostri preferiti Rock ROLLING STONES - Let It Bleed (Decca 1969)
 

ROLLING STONES - Let It Bleed (Decca 1969) Hot

ImageQuando, nel novembre 1969, esce “Let It Bleed”, Brian Jones è già morto da qualche mese (la sua presenza in due brani è del tutto marginale) e il nuovo chitarrista solista Mick Taylor non ha fatto in tempo a registrare granché (due tracce anche per lui). Lungi dal rappresentare un contraccolpo, una tale congiuntura sfavorevole induce gli Stones a dare spazio agli strumenti acustici fino ad allora tenuti in secondo piano (la slide di “You Got The Silver”) e a lasciare una certa possibilità d’espressione anche agli ospiti, fra cui i non troppo ovvi Ry Cooder (al mandolino in “Love In Vain”) e Byron Berline (violino in “Country Honk”, versione “nashvilliana” di “Honky Tonk Women”). Il fascino dell’album e dei suoi suoni sta proprio in questo piacevole retrogusto acustico (ben percepibile sia in “Let It Bleed” sia in “You Can’t Always Get What You Want”) su cui s’inserisce tutta la lascivia rock, non ancora trasformata in autoparodia, di un gruppo davvero al massimo del vigore.

Stupefacente è il lavoro di Keith Richards, capace di trasformare in autentico sabba la celebre “Gimme Shelter” e in energetico tour de force (con l’aiuto dell’armonica di Jagger) l’altrettanto potente “Midnight Rambler”. “Let It Bleed” è sempre stato considerato un gradino inferiore, o comunque meno spettacolare, rispetto ai lavori in studio che lo hanno preceduto e seguito, vale a dire “Beggars Banquet” e “Sticky Fingers”. E’ però il disco che dimostra come Gram Parsons, che degli Stones è in quel periodo compagno di esperimenti ed eccessi psichedelici, abbia agito da influenza occulta su Jagger e Richards, avvicinandoli come non mai alla tradizione americana, e non solo quella di colore. Un dato di fatto importante e spesso trascurato. (Antonio Vivaldi )

 

 

 

 

 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews

Top ten del mese

1.
Valutazione Autore
 
95
Valutazione Utenti
 
0 (0)
2.
Valutazione Autore
 
90
Valutazione Utenti
 
0 (0)
3.
Valutazione Autore
 
90
Valutazione Utenti
 
0 (0)
4.
Valutazione Autore
 
85
Valutazione Utenti
 
0 (0)
5.
Valutazione Autore
 
83
Valutazione Utenti
 
0 (0)
6.
Valutazione Autore
 
75
Valutazione Utenti
 
0 (0)
7.
Valutazione Autore
 
70
Valutazione Utenti
 
0 (0)