Mati Klarwein nasce ad Amburgo nel 1932; si trasferisce a Parigi dove studia con Ferdinand Léger.
Dopo aver girato il mondo negli anni '60 arriva a New York dove conosce Salvator Dalì che lo prende sotto la sua ala protettrice. Nel 1961 dipinge un'Annunciazione: la modella è la fidanzata, che viene da Guadalupa; l'Arcangelo è a cavallo di una conga perché i tamburi in molte culturevengono usati per comunicare i nuovi eventi. Nove anni dopo Carlos Santana sta sfogliando una rivista quando vede una foto del dipinto e decide che quella sarà la copertina del nuovo disco. Quella nudità turba non poco i soliti vertici lungimiranti della Columbia, tanto che una rarissima prima versione ha un adesivo con una frase tratta da Time a celare la nudità della donna. Ma la musica di Abraxas (sembra che la scelta del nome derivi dal romanzo di Herman Hesse, Demian, anche se la parola risale all'antichità) se ne sbarazzerà ben presto diventando uno dei dischi e delle cover più famose di tutti i tempi.

Abraxas1

Abraxas