Stampa
PDF
 
I nostri preferiti Rock ARAB STRAP - Philophobia (Chemikal Underground 1998)
 

ARAB STRAP - Philophobia (Chemikal Underground 1998) Hot

Image“Philophobia” è stato il disco rivelazione degli Arab Strap, e anche quello che li ha confermati come nome “caldo” della scena scozzese. Il duo di Glasgow, formatosi nel 1995, ma attivo discograficamente solo dal 1997, aveva fatto intendere con l’album “The Week Never Starts Round Here” di essere in possesso di una vena compositiva e di un’espressività singolari. Smussati gli spigoli dell’esordio e trovando una simbiosi perfetta tra un mix di arpeggi, accordi dolci e leggeri, quasi minimali, e arrangiamenti elettronici di Malcolm Middleton, i due bardi d’oltremanica sono riusciti a dar vita a uno dei capolavori della musica inglese degli anni 90.
Siamo di fronte infatti, più che a un gruppo rock, a un paio di menestrelli del ventesimo secolo intenti a cantare, ma soprattutto a raccontare, le proprie esperienze di vita, senza fronzoli e senza mezzi termini. La voce narrante, in prima persona, è quella di Aidan Moffat, simbolo di una Glasgow marginale e problematica, contrapposta e complementare a quella di certo più solare e diretta dei coetanei Belle and Sebastian. Pur suddiviso in tredici classiche canzoni, “Philophobia” rimane un’opera intera, senza soluzione di continuità, combattuta tra momenti stagnanti di sconforto e stasi, e impeti rabbiosi segnati dalla consapevolezza dell’inadeguatezza del vivere quotidiano (“The Night Before the Funeral” su tutte marchia indelebilmente questo sentimento nell’anima). E come in copertina, l’uomo è messo a nudo di fronte al suo essere, alle sue debolezze e ad una sessualità amara e violenta. Il ritratto che ne esce è grezzo e sgraziato, schizzato perfettamente dalla voce rotta da mille sigarette e da troppo whisky di Moffat. (Giovanni Besio)

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews

Top ten del mese

1.
Valutazione Autore
 
95
Valutazione Utenti
 
0 (0)
2.
Valutazione Autore
 
90
Valutazione Utenti
 
0 (0)
3.
Valutazione Autore
 
90
Valutazione Utenti
 
0 (0)
4.
Valutazione Autore
 
85
Valutazione Utenti
 
0 (0)
5.
Valutazione Autore
 
83
Valutazione Utenti
 
0 (0)
6.
Valutazione Autore
 
75
Valutazione Utenti
 
0 (0)
7.
Valutazione Autore
 
70
Valutazione Utenti
 
0 (0)