Stampa
PDF
 
 

Diario del 18 marzo

Diario del 18 marzo
Questo non l'avevo mai visto, ma si inserisce perfettamente nella fauna discoclubiana. Entra e chiede un cd degli Squallor, abbiamo una raccolta, la compra e fa un'altra richiesta "L'ultimo di Bowie?", non proprio la stessa cosa. Compra anche questo e se ne va. Ma rientra, "Non ho il telefonino, potete imprestarmi il vostro", Dario, sempre gentile, "Abbiamo il telefono fisso" e glielo porge. Quello fa un numero, rispondono, sbagliato; ci riprova, niente da fare; mi ripassa il telefono, ma dopo un po' mi chiede se posso fargli un altro numero, questo di un centralino, lui, "Mi passa l'Istituto Chiossone per ipovedenti?" dopo una ventina di secondi qualcuno risponde, il risultato non è granché, infatti lui "Scusi.... Grazie", posa e rivolto a me "Sono dei pagliacci". Va di nuovo via e di nuovo rientra, "Ha un'altra copia degli Squallor?", "No", "Riesce a procurarmela? Io posso stare nei dintorni due o tre ore e passare a prenderla". Ottimista, già sarebbe impossibile normalmente al sabato pomeriggio poi....
Giornata di novità sia come clienti, sia come richieste. Vedo avvicinarsi un vecchietto, vestito elegantemente all'antica, a sorpresa entra in negozio, "Chissà cosa vorrà?". Lo scopro subito, mi mostra un cartoncino, subito lo prendo per l'interno di una musicassetta, no sbaglio, è la confezione delle Gillette Blue, "Queste" sussurra (ha poca voce). E' la prima volta che mi chiedono delle lamette, gli dico che tengo solo dischi, non fa altre richieste e con la sua andatura ondeggiante esce e si dirige verso il vicino negozio di abbigliamento, fa per entrare, poi cambia idea (forse si accorge che difficilmente potrebbero avere delle Gillette) e torna indietro. Mi passa davanti e prosegue lungo i portici, correttamente evita il Bar Verdi, ma non degna di uno sguardo la profumeria che forse lo avrebbe accontentato. Si allontana e gira in via Fiume. Effettivamente l'unica cosa che stonava nella sua sobria eleganza era la barba non fatta: da quanto tempo starà cercando le sue Gillette Blue?
Altra richiesta anomala. In genere quando ci chiedono qualcosa di Aznavour, vogliono sempre le canzoni in italiano. Oggi un signore chiede a Dario "Avete qualcosa di Aznavour?", Dario "In italiano o in francese?", l'altro "In spagnolo".

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Top ten del mese

1.
Valutazione Autore
 
90
Valutazione Utenti
 
0 (0)
2.
Valutazione Autore
 
87
Valutazione Utenti
 
0 (0)
3.
Valutazione Autore
 
87 (2)
Valutazione Utenti
 
0 (0)
4.
Valutazione Autore
 
86
Valutazione Utenti
 
0 (0)
5.
Valutazione Autore
 
85
Valutazione Utenti
 
0 (0)
6.
Valutazione Autore
 
83
Valutazione Utenti
 
0 (0)
7.
Valutazione Autore
 
82
Valutazione Utenti
 
0 (0)
8.
Valutazione Autore
 
82
Valutazione Utenti
 
0 (0)
9.
Valutazione Autore
 
80
Valutazione Utenti
 
0 (0)
10.
Valutazione Autore
 
80
Valutazione Utenti
 
0 (0)