Stampa
PDF
 
Rock Recensioni JEFFREY LEWIS & LOS BOLTS - Manhattan
 

JEFFREY LEWIS & LOS BOLTS - Manhattan JEFFREY LEWIS & LOS BOLTS - Manhattan Hot

JEFFREY LEWIS & LOS BOLTS - Manhattan

Dettagli

Titolo
Manhattan
Anno
Casa discografica

Tra i tanti movimenti, trend o pretesi tali che hanno allietato (e funestato) la musica negli ultimi anni quello del “anti-folk” non è tra i peggiori. Sostanzialmente si tratta di una versione moderna e scombinata del revival folk degli anni 60. Pochi i nomi di rilevo della scena, tra questi il fumettista, cantante, chitarrista fai-da-te J Lewis. Manhattan è un’ode a New York che cambia (“ultimi uomini di una tribù dalla terra sparita” sono i newyorchesi che resistono agli affitti stellari), cantata alla maniera di Jonathan Richman, come una versione senza droghe e sesso di Lou Reed. Il folk di JL pare quasi rap, appoggia parole a raffica su arpeggi ripetuti ed è consigliato senza riserve a chi mastica (o almeno non sputa) l’inglese. Qui, nulla è complicato; tutto è colorato e a due dimensioni, come nei fumetti (che è una cosa buona, se ve lo steste chiedendo). (Marco Sideri)

 

 

opinioni autore

 
JEFFREY LEWIS & LOS BOLTS - Manhattan 2016-01-07 08:36:01 Marco Sideri
Giudizio complessivo 
 
71
Marco Sideri Opinione inserita da Marco Sideri    07 Gennaio, 2016
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews

Login